I Cinque Errori da Evitare per il Tiramisù

Alzi la mano chi non ha mai assaggiato uno dei dessert più amati d’Italia, ovvero il TIRAMISU’.
Ingredienti facili da reperire, uova, mascarpone, zucchero, caffè, savoiardi e cacao, semplice procedimento, si prepara il pomeriggio per la sera oppure la sera per il giorno dopo e GNAM GNAM!

Ma nonostante la semplicità, può capitare che tutto fili liscio durante la preparazione, ed invece …una volta arrivati a servire il vostro Tiramisù ai vostri ospiti, SBAM! delusione, è troppo liquido, oppure ci sono dei grumi, insomma UN DISASTRO TOTALE!

Il vostro dessert prediletto, in cui confidavate per chiudere in bellezza la cena, si farà ricordare dai vostri amici come ” Il Tiramisù da dimenticare “, e voglio essere onesto, io mi sono ritrovato diverse volte in questa situazione imbarazzante, tanto ché ho messo insieme l’elenco de ” I CINQUE ERRORI DA EVITARE ” quando preparate il vostro Tiramisù.

#1 – Ingredienti non freschissimi

Se vi è mai capitato di aprire il vostro frigorifero e trovare delle uova, dietro al contenitore del formaggio, nascoste da della verdura, che magari avete tolto dalla confezione e messo in un recipiente ermetico ed avete gettato via l’etichetta, NON USATELE ASSOLUTAMENTE per il Tiramisù o per qualsiasi altra ricetta, il rischio è innanzitutto che siano avariate e rischiate di rimanere intossicati, secondo che la vostra crema non monti assolutamente, per cui ogni volta che volete preparare questo dessert, fate in modo di avere sempre ingredienti freschissimi.

#2 – Ingredienti troppo freddi

Se ingredienti non freschi possono sabotare il vostro Tiramisù, sappiate che anche ingredienti freschissimi ma conservati alla temperatura sbagliata possono farlo, ed in particolar modo IL MASCARPONE!
Sicuramente avrete trovato in una qualsiasi ricetta di Tiramisù il consiglio di togliere il mascarpone dal frigorifero e lasciarlo stemperare per qualche minuto, ma sappiate che, se il vostro mascarpone per qualsiasi motivo si è congelato, potete fare tutti i tentatiti che volete, ma non sarà più idoneo per il vostro Tiramisù, per cui occhio alle temperature.
Io devo dire che mi sono sempre trovato benissimo con il mascarpone Mukki per la sua cremosità e perchè a differenza di altra marche, nel Mukki non ho mai trovato il siero sul fondo della confezione.

#3 – Biscotti troppo secchi o troppo inzuppati

La crema più buona, meglio riuscita e più spumosa, nulla potrà per rimediare a dei biscotti che sono stati inzuppati troppo a lungo, tipo quando vi cadono la mattina nel caffé latte o nel cappuccino, oppure non abbastanza ed il vostro Tiramisù ha la consistenza di un cheesecake.

Vi dico amici che la capacità di inzuppare in modo ottimale il biscotto si sviluppa con la pratica, fondamentale  è che abbiate fatto prima raffreddare il caffè, e comunque una notevole differenza viene dal tipo di biscotti che scegliete, i miei preferiti sono i savoiardi Vicenzovo, e dico questo perchè, dopo averli comparati con quelli di altre marche, compreso una grande cooperativa di consumo, ho apprezzato il migliore gusto e la migliore consistenza dei primi, poi ho scoperto pure che questi vengono prodotti utilizzando farine macinate a pietra!

Ricordate che il biscotto va inzuppato da entrambi i lati, io mi aiuto contando “e uno! e due!” ed il biscotto è pronto!

#4 – Tiramisù troppo liquido (1)

Avete scelto ingredienti freschissimi, li avete conservati bene, avete seguito tutte le istruzioni, vi siete complimentati con voi stessi per l’impegno, se non ché al momento di servire il vostro Tiramisù, vi trovate davanti ad un lago di crema con dei biscotti dentro.
A seconda della ricetta che state seguendo, che abbiate usato o no gli albumi, che abbiate usato o no la panna fresca, probabilmente non avete usato lo sbattitore abbastanza a lungo, io ho notato una grande differenza nei miei risultati (la mia ricetta non prevede né albumi né panna) solo quando ho lavorato con lo sbattitore  tuorli e zucchero insieme per circa 10 minuti, e lo dico perchè ho provato a fermarmi dopo soli 5 minuti, con però pessimi risultati.

#5 – Tiramisù troppo liquido (2)

Cari amici, avete seguìto attentamente tutti i consigli fino a qui elencati ed nutrite grandi aspettative per il vostro Tiramisù,  la vostra cucina risplende e potete finalmente andare a riposarvi.

L’indomani siete al settimo cielo perchè finalmente i vostri amici potranno apprezzare il vostro Tiramisù, complimentarsi con voi per la perfetta riuscita ma… SORPRESA! Al primo tentativo di prelevare una porzione del dolce dalla pirofila, un disastro! La crema si è smontata!

Sarò sincero con voi, mi è capitato anche questo, e riflettendo a ciò che avevo fatto la sera prima, mi è tornato in mente che , dopo aver aggiunto il mascarpone ai tuorli montati con lo zucchero, ho continuato ad usare lo sbattitore per altri 5-6 minuti. ERRORE COLOSSALE! In questo caso, il consiglio è sempre quello di incorporare il mascarpone alla crema un poco alla volta, mescolando dal basso verso l’alto,  utilizzando una spatola o un cucchiaio.

 

Dopo aver elencato tutti questi possibili errori, è arrivato il momento di indossare il grembiule e tuffarsi in cucina!

Questi gli ingredienti della ricetta, consigliatami da Imma, una cara amica chef:

  • 500 gr di mascarpone;
  • 300 gr di savoiardi;
  • 250 ml di caffè;
  • 5 tuorli d’uovo;
  • 80 gr di zucchero bianco semolato (circa 5 cucchiai);
  • cacao amaro in polvere;
  • liquore a piacere.

Iniziate preparando il caffè e lasciandolo raffreddare completamente, aggiungete a piacere un cucchiaio del vostro liquore preferito.

Montate i tuorli con lo zucchero per il tempo necessario, dopodichè iniziate ad incorporare il mascarpone un poco alla volta, mescolando dal basso verso l’alto.

Formate all’interno della  pirofila il primo strato di savoiardi dopo averli inzuppati nel caffè, coprite con la crema di mascarpone, aiutandovi con la spatola a distribuire la crema uniformemente su tutta la superficie, ripetete.

Coprite con alluminio o pellicola per alimenti e mettete a riposare in frigorifero per almeno 3-4 ore.

Prima di servire, spolverate con del cacao amaro in polvere e buon Tiramisù!

 

@tuscanboy.massi

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *